Comune di Carrč

Il difensore civico

L'ufficio del difensore civico è convenzionato con il vicino Comune di Thiene. Attualmente l'incarico è affidato all'avvocato Evelyn Stella di Thiene.

Il difensore civico riceve i cittadini di Carrè il secondo lunedì di ogni mese dalle ore 11.30 alle ore 12.30.

A tale organo potranno essere segnalate situazioni di abuso, disfunzione, carenza e ritardo dell’Amministrazione comunale e delle Aziende e istituzioni da questa dipendenti, secondo quanto previsto dall’art. 34 dello Statuto del Comune di Thiene. Si applica anche al nostro Comune tale disposizione dello Statuto comunale di Thiene, in quanto il difensore civico è un organo che è stato previsto con un accordo tra diversi Comuni.

Il Difensore Civico ha, quindi, il compito di difendere le cittadine e i cittadini dagli abusi dell'amministrazione comunale e degli enti collegati, favorendo trasparenza e speditezza e facendo in modo che la Pubblica Amministrazione non si discosti, nel proprio operato, dalla ricerca del pubblico interesse.

Tra i poteri del difensore civico ci sono quelli di chiedere agli uffici comunali l’esibizione delle pratiche, di convocare il responsabile dell'ufficio competente, che ha l'obbligo di presentarsi e rispondere, di compiere accertamenti.

Egli ha anche il potere di proporre al Sindaco e agli altri organi competenti i provvedimenti necessari per prevenire o rimuovere situazioni di danno a carico dei cittadini.

Il difensore civico, invece, non può occuparsi di questioni tra privati, nè può sostituirsi all'amministrazione comunale nell'emanare o modificare un atto, ma può sollecitare la stessa a riesaminarlo, modificarlo o annullarlo, se lo ritiene illegittimo.