Comune di Carrè

VECCHIA LATTERIA


VECCHIA LATTERIA

 

La vecchia latteria è una struttura ormai inutilizzata che richiama ricordi di un’epoca trascorsa in cui gli agricoltori, oltre al lavoro della terra, si dedicavano anche all’allevamento di qualche mucca da latte per guadagnare giornalmente qualche lira in più. Essa rappresenta quindi una parte di storia della nostra comunità e merita una particolare attenzione anche allo scopo di ricostruire la storia del “Caseificio cooperativo sociale di Carrè”.
Sembra che il caseificio sia sorto attorno al 1880 per volontà di un gruppo di agricoltori allo scopo di raccogliere il latte dei soci i quali, con l’aiuto di un esperto, a turno facevano il formaggio, (motivo questo per cui si parlava de “il turnaro). Questo è il ricordo del simpatico ed arzillo 92enne Antonio Guzzonato, socio benemerito del citato caseificio.

Da atti notarili risulta infatti che, nel 1900, alcuni soci rappresentanti della Cooperativa quali Filippi Francesco fu Filippo, Corrà Pietro fu Nicolò e Turcato Matteo fu Francesco, acquistarono una casa di tre piani ad uso osteria (attuale Pizzeria Luna, in via Pietrarossa), un piccolo appartamento e un’altra casa, tutti attigui all’osteria dove venne costruito il nuovo locale adatto alle esigenze dell’attività del Caseificio.
Dopo circa 20 anni di attività in questa sede, molto probabilmente, il locale risultava insufficiente alle esigenze operative e i suddetti rappresentanti del Caseificio nel gennaio del 1927 acquistarono, in via “delle Coste” (attuale via Monte Ortigara), del terreno (orto) dell’allora proprietario Vanzo Lucia di Guglielmo. Lì venne costruito l’edificio della latteria vecchia.
In questa nuova sede il Caseificio cambiò denominazione e assunse la ragione sociale di “Latteria Sociale S.Antonio Abate” Scrl. Si tratta di una Società Cooperativa nata per la trasformazione del latte in vari prodotti caseari.
Al momento della costituzione la cooperativa riuniva 220 soci. Col trascorrere degli anni la situazione è cambiata e nel 1995, pur rimanendo in vita come società, si è associata al Consorzio Caseario dell’Alto Piano di Asiago. Il numero dei soci iscritti si è notevolmente ridotto al punto che  i soci iscritti erano soltanto 10.
Come si diceva prima, la latteria è senz’altro una realtà  che rappresenta una pagina storica dell’economia agricola di Carrè tanto che dai più anziani, in particolare da coloro che hanno avuto con essa rapporti di lavoro, viene ricordata con una certa nostalgia.
In questi ultimi anni la vecchia latteria è stata oggetto di alcuni  studi di fattibilità e proggetti di ristrotturazione con lo scopo di renderla di nuovo fruibile dalla comunità.
 

 

Pagina Precedente - Prossima Pagina