Comune di Carrè

Tempi costi e indicatori di realizzazione delle opere pubbliche

Sezione relativa ai tempi, costi unitari e indicatori di realizzazione delle opere pubbliche in corso o completate, come indicato all'Art. 38, c. 2 D. Lgs. n. 33/2013.

 

In attesa del rilascio dello schema tipo elaborato dal MEF d'intesa con l'ANAC -  così come previsto dalla norma - si forniscono i dati di cui trattasi mediante collegamento alla banca Dati Amministrazioni Pubbliche (BDAP)
http://www.bdap.tesoro.it/sites/openbdap/EmptySite/Pagine/OpenReport.aspx?modalita=link&idR=FgAUHFlfxgsAFwYAAACHAiUbeOO1D67w&T=BusinessObject&sIDType=CUID&noDetailsPanel=true&X_Ente=00249160243

Nella BDAP sono inseriti  gli appalti per lavori che costituiscano spese di investimento, ovvero per i quali è obbligatoria l'acquisizione del CUP; precisamente l’articolo 11 della legge 3/2003 stabilisce che il CUP deve essere richiesto per ogni progetto d’investimento pubblico e non indica un tetto minimo di spesa.
ATTENZIONE!  Rientrano nei “progetti di investimento pubblico” non solo i lavori pubblici ma anche altri tipi di intervento come di seguito elencati:
•    concessione di incentivi a unità produttive;
•    concessione di aiuti a soggetti diversi da unità produttive (esempio: aiuti ai privati per la manutenzione o il recupero del patrimonio infrastrutturale abitativo);
•    progetti di formazione (realizzabili – come natura - sia tramite incentivi alle imprese, sia come acquisto di servizi da imprese di formazione, sia come produzione di servizi, nel caso di realizzazione in proprio);
•    progetti di ricerca (anche questi realizzabili – come natura - sia tramite incentivi alle imprese, sia come acquisto di servizi da centri di ricerca privati, sia come produzione di servizi, nel caso il soggetto responsabile provveda direttamente).
•    progetti di ammodernamento della strumentazione della Pubblica Amministrazione
•    acquisto di beni “durevoli” (in genere i beni che vanno registrati a patrimonio dell’Ente acquirente)
•    produzione e acquisto di servizi finalizzati allo sviluppo (ad esempio la realizzazione di manifestazioni finalizzate allo sviluppo turistico di una zona o alla promozione dei suoi prodotti alimentari);
•    acquisto di partecipazioni azionarie o partecipazione a operazioni di aumento di capitale.

Ai sensi dell'art. 23 comma 7 del D.Lgs. 50/2016, per la corretta quantificazione definitiva del limite di spesa per la realizzazione delle opere pubbliche, il Comune di Thiene fa in via generale riferimento ai prezziari approvati e aggiornati periodicamente dalla Regione del Veneto e disponibili sul sito www.regione.veneto.it.

Documenti
Nessun documento caricato per la categoria selezionata